I diari della motocicletta – Viaggio di Nozze a Capo Nord in V7

Daniele e Cristina, giovane coppia di Tuscania, sono i protagonisti di questo avventuroso viaggio di nozze alla volta di Capo Nord ( la punta più settentrionale della Norvegia) in sella ad una Moto Guzzi V7 Classic, “La Poderosa”.

Una mattina d’estate, un adesivo “Just Married” sul parabrezza della piccola Guzzi e circa 10.000km (tra andata e ritorno) ad attenderli attraverso: Austria, Germania, Danimarca e Svezia. Si Parte!

Prima Tappa: Tuscania – Innsbruck (Austria). 750 km. Partenza alle 6.30 del mattino direzione Austria, ad Innsbruck la coppia caricherà la moto su un treno che li farà svegliare la mattina dopo ad Amburgo Altona.

Seconda Tappa: Amburgo – Copenhagen. Scesi dal treno insieme a “La Poderosa” i ragazzi, colpiti da un piccolo imprevisto ad un casco sono stati costretti ad attraversare la città di Amburgo alla ricerca del pezzo mancante. Risolto l’imprevisto sarà un traghetto a portare i viaggiatori in Danimarca. L’impressione appena scesi dall’imbarcazione è questa: “Scendiamo e ci si apre davanti una lunga pianura, tutta da attraversare. Viene naturale il confronto con le nostre strade dissestate. Con le buche e i sanpietrini sconnessi.”

Terza Tappa: Copenhagen – Stoccolma. 650km. I nostri amici sono colti dalle intemperie scandinave, tappa condita da pioggia e schiarite, nonostante la sveglia presto “La Poderosa” ha presto la strada intorno alle 12. Durante il tragitto la piccola Guzzi ha lasciato a secco la coppia facendo finire il viaggio in tarda notte nella suggestiva Stoccolma dove i ragazzi si fermeranno per due notti.

Quarta Tappa: Stoccolma – Hoga Kusten. In serata i viaggiatori arrivano a Skelleftea dove trascorreranno la prima notte nella Lapponia svedese anche se, a queste latitudini in estate, il sole ricorda notevolmente la sua presenza.

Quinta Tappa: Skelleftea – Rovaniemi. Attraversata la Svezia, rigorosamente senza pedaggi, e colpiti da una strana calura estiva lapponica, Daniele e Cristina hanno raggiunto in tarda serata Rovaniemi dove passeranno la notte, ritornando per un attimo bambini, nell’Hotel Santa Claus.
Sesta Tappa: ingresso al Polo Nord. Passata la notte, di un giorno senza fine, all’interno dell’Hotel di Babbo Natale, i nostri due sposi sono partiti alla volta del Circolo Polare Artico, la loro V7 Classic ha varcato il famoso parallelo 66°32′ 35”.Una pioggia battente accompagna il viaggio dei ragazzi, tanto da far saltare le cuciture delle tute antipioggia, fino a Saariselka.

Settima Tappa: arrivo a Nordkapp. Sveglia alle ore 8.30, i km che separano la piccola V7 dalla meta più famosa dei motociclisti di tutto il mondo sono appena 450 ma fuori piove e ci sono 5° percepiti. La strada è un continuo sali e scendi contornato da foreste, silenzio e renne ovunque si guardi. Gli ultimi 8km sono i più caratteristici: sono quelli che si percorrono in un tunnel a 212 metri sotto il fondale del mare Glaciale Artico. Usciti dal tunnel e percorsi altri 5km, Daniele e Cristina si trovano finalmente davanti al cartello “Nordkapp”. Dopo 9 giorni e, circa, 4000km hanno raggiunto Capo Nord!

Capo Nord ormai è diventato un viaggio alla portata di tutti: navigatori, internet, blog, guide di viaggio ci aiutano a pianificare al meglio il nostro cammino fino alla meta. Molti limitano viaggi del genere a maxi moto, maxi enduro o super accessoriate turistiche con equipaggiamenti degni delle berline più lussuose.
Un applauso va a questa coppia che ha dimostrato che anche una piccola moto, come le nostre V7, si può andare ovunque. Fieri di questa attività vi invitiamo a viaggiare con le vostre moto, a scoprire nuovi posti che siano in Italia o all’estero e, perché no, a condividere la vostra esperienza con noi del V7 Touring Club.

Alessandro Cimaroli